Blog navigation

Categorie

Banchi monoposto: novità nelle aule italiane

33 Vista 0 Piaciuto

La scuola è ufficialmente ripartita il 14 settembre 2020. A discrezione delle regioni è stato possibile rinviare l’inizio delle lezioni fino alla fine del mese. Quella che ricomincia è una scuola che cambia volto, per andare incontro alle esigenze di sicurezza dettate dall’emergenza Covid-19.

Si raccomandano ingressi scaglionati: gli orari delle lezioni potrebbero accorciarsi a 40-45 minuti e gli studenti potrebbero essere chiamati alla presenza in classe anche di sabato mattina. In accordo con il trasporto pubblico le scuole si sono organizzate in due fasce mattutine alle 8:30 e alle 9:30.

La nuova organizzazione degli spazi a scuola

Le scuole potranno avvalersi di ulteriore autonomia scolastica suddividendo le classi in più gruppi e con turni differenziati, alternando alla didattica in presenza la didattica a distanza. Spetterà sempre alle scuole l’organizzazione degli spazi e l’impiego di ulteriori aule per mantenere il giusto distanziamento.

Indispensabile la creazione di percorsi di entrata ed uscita differenti e immancabile la mascherina, che deve essere tenuta tutte le volte che la distanza si riduce al di sotto del metro.

Ogni aula è stata organizzata per garantire uno spazio individuale di due metri quadrati ad ogni alunno, compreso lo spazio occupato dal banco. Lo spazio tra la cattedra e i banchi più vicini deve essere di almeno due metri.

Molto importante la pulizia degli ambienti: a discrezione degli istituti la pulizia e la disinfezione della cattedra ad ogni cambio di ora. Nei corridoi dovranno essere posizionati dei distributori di gel igienizzante e ognuno dovrà restare fedele al proprio banco.

Banchi monoposto: cosa sono e a cosa servono

A proposito di banchi, la vera rivoluzione arriva proprio in quest’ambito: ai classici banchi doppi sono preferiti in questa situazione i banchi monoposto, una soluzione pratica che permette di organizzare lo spazio nel modo giusto.

Con il banco monoposto ognuno ha la garanzia di uno spazio personale da “vivere” durante le ore scolastiche evitando il contagio. I banchi monoposto Play Casoria sono disponibili in varie altezze, con o senza poggiapiede, a seconda dell’età degli alunni che devono utilizzarli.

Sicurezza a scuola con Play Casoria

Play Casoria, leader nella produzione di arredi scolastici di massima sicurezza, ha deciso di essere in prima linea anche nella creazione di queste innovative sedute. I banchi monoposto fanno parte della vasta produzione Play Casoria e sono pensati per garantire il giusto spazio ad ogni alunno.

Pensiamo a bambini che si approcciano di nuovo all’ambiente scolastico dopo mesi di distacco, pensiamo alla paura dei genitori che si trovano a dover aver a che fare con un virus ancora circolante e che dai bambini potrebbe entrare rapidamente nelle case, contagiando il resto della famiglia.

Le nuove regole da tenere a scuola sono dunque indispensabili e il banco monoposto è fondamentale per un cambiamento degli spazi e dell’organizzazione della didattica: Play Casoria, come azienda produttrice di banchi monoposto, ha provveduto alla realizzazione di articoli pronti per l’utilizzo, solidi e sicuri, che hanno superato le prove necessarie risultando resistenti e robusti. Saranno questi banchi ad accompagnare i bambini e i ragazzi dei vari gradi di istruzione italiana in questo strano anno scolastico. Banchi funzionali, che garantiscono le giuste distanze interpersonali per evitare qualsiasi pericolo di contagio all’interno delle aule.

Pubblicato in: Articoli