Blog navigation

Categorie

Fondi e Agevolazioni per aprire una Ludoteca

116 Vista 0 Piaciuto

Hai trovato il locale giusto, hai tutti i requisiti adatti, ma ti mancano i fondi per aprire una ludoteca? In media per aprire una ludoteca di circa 200 mq è necessario un investimento che si aggira intorno ai 25mila euro circa. Nel caso di una ludoteca di dimensioni più piccole, possono bastare 10-15mila euro.

Dopo aver visto quali sono i requisiti per aprire una ludoteca, scopriamo quindi adesso come accedere ai fondi, ai contributi, agli incentivi e ai prestiti agevolati per aprire una ludoteca.

Le diverse regioni mettono a disposizione bandi specifici che permettono di accedere a finanziamenti per le attività di nuova costituzione. Sul sito della propria regione è possibile trovare tutte le informazioni sui bandi di settore, con relative scadenze e tutta la modulistica occorrente.

Aprire una ludoteca con i finanziamenti a fondo perduto

L’Unione Europea eroga spesso fondi che vedono beneficiari soggetti come i giovani sotto i 30 anni, le donne, le società di persone che comprendono un giovane disoccupato da almeno sei mesi. Non si tratta sempre di fondi europei a fondo perduto, ma spesso prevedono una parte a fondo perduto e la restante a tasso agevolato.

Per aprire una ludoteca si rivela quindi molto utile l’accesso a fondi europei, agevolazioni economiche o fiscali. Esistono quindi finanziamenti a fondo perduto per aprire una ludoteca?

Innanzitutto precisiamo la natura dei finanziamenti a fondo perduto: questi non prevedono l’obbligo di restituzione e gli interessi. Sono erogati da enti europei, statali, regionali e locali. Per ottenere, quindi, i finanziamenti a fondo perduto occorre partecipare ai bandi appositi e fornire all’ente erogatore il progetto dettagliato per il quale si richiede il finanziamento.

Con questi finanziamenti è possibile aprire una ludoteca, ma per essere sempre aggiornati sull’esistenza di questo tipo di finanziamenti bisogna consultare spesso i siti delle regioni e i portali specializzati. Questa, però, non è l’unica strada.

Invitalia: incentivi per aprire una ludoteca

Esistono delle agenzie che gestiscono tutti gli incentivi nazionali che favoriscono la nascita di nuove imprese e le startup innovative. Se siete interessati ad aprire una ludoteca, vi consigliamo di consultare il sito di Invitalia (www.invitalia.it), l'Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa, di proprietà del Ministero dell'Economia.

Nella sezione “Creiamo nuove aziende” l’agenzia si rivolge a chi vuole mettersi in proprio e avviare una nuova attività imprenditoriale nel nostro Paese, incoraggiando la creazione di piccole attività imprenditoriali da parte di persone prive di occupazione. Un po’ di numeri? Fino a questo momento sono state 122.633 le imprese finanziate, un totale di 9,2 miliardi di agevolazioni concesse e 258.174 nuovi posti di lavoro creati.

Sette possibilità per aprire la tua ludoteca con finanziamenti pubblici:

  •          Resto al Sud
  •          Nuove imprese a tasso zero
  •          Smart&Start Italia
  •          Cultura Crea
  •          Selfiemployment

Vuoi aprire una ludoteca? Rivolgiti all’Ente Nazionale per il Microcredito

Esiste poi la strada del microcredito, uno strumento finanziario che incontra le esigenze di tutti coloro che hanno difficoltà di accesso al credito tradizionale. Oltre ad essere un prestito di piccolo importo, si rivela anche un’ottima offerta integrata, di servizi finanziari e non finanziari.

Rispetto al prestito tradizionale, infatti, c’è una maggiore attenzione alla persona, con la predisposizione totale all’accoglienza, all’ascolto e al sostegno ai beneficiari in ogni fase dell’erogazione del credito e della realizzazione del progetto. In particolare, il microcredito imprenditoriale si rivolge a tutti coloro che intendono avviare o potenziare un’attività di microimpresa o di lavoro autonomo, proprio come nel caso di una ludoteca.

Chi può ottenere il finanziamento?

  •          Lavoratori autonomi titolari di partita IVA da non più di 5 anni e con massimo cinque dipendenti;
  •          Imprese individuali titolari di partita IVA da non più di 5 anni e con massimo cinque dipendenti;
  •          Società di persone, società tra professionisti, s.r.l. semplificate e società cooperative, titolari di partita IVA da non più di 5 anni e con massimo 10 dipendenti

Se sei interessato ad aprire una ludoteca, puoi quindi recarti in una delle banche convenzionate con l'Ente Nazionale per il Microcredito e presentare la tua richiesta. Un tutor la prenderà in carico, cercando di capire se il tuo progetto è realizzabile e soprattutto finanziabile.

In particolare, il microcredito finanzia l’acquisto di beni o servizi connessi all’attività. Grazie a questo sostegno finanziario potrete quindi arredare la vostra ludoteca con tutto il necessario: giochi gonfiabili, tappeti elastici, playground, impianti audio e video, e tutto il materiale antinfortunistico obbligatorio per permettere ai piccoli di giocare in tutta sicurezza.

Rivolgiti subito a Play Casoria per saperne di più ed essere guidato passo per passo nella realizzazione del tuo progetto di aprire una ludoteca!

Pubblicato in: Articoli