Blog navigation

Categorie

Pavimentazione Antitrauma: come rendere sicure le aree gioco

329 Vista 0 Piaciuto

Qual è la caratteristica principale di un’area gioco davvero sicura? La pavimentazione antitrauma! Stiamo parlando della componente fondamentale per la sicurezza dei bambini di tutte le età durante i momenti di gioco.

Le statistiche parlano chiaro: oltre 200.000 volte all’anno un bimbo è coinvolto in un incidente che avviene all’interno delle aree gioco. Le ferite riportate sono spesso abbastanza serie e i bambini devono essere portati al pronto soccorso. Nel 59% dei casi queste ferite si verificano al contatto con il suolo.

Per questo motivo è assolutamente necessario, oltre che obbligatorio, prevedere un’adeguata pavimentazione che protegga i bambini da cadute accidentali e ne attutisca l’urto per evitare spiacevoli e pericolosi incidenti.

Scegliere la pavimentazione può rivelarsi più complicato del previsto: è bene, dunque, affidarsi a dei veri esperti del settore come Play Casoria, azienda leader nell’allestimento di aree gioco divertenti e sicure.

Ci sono diversi elementi da prendere in considerazione prima di scegliere la pavimentazione antitrauma più adatta agli spazi interni e agli spazi esterni. Quando si tratta di pavimento è importante affidarsi a materiali sicuri e versatili e la pavimentazione antitrauma rappresenta la soluzione più richiesta, ma anche quella più consigliata.

La pavimentazione antitrauma è semplice da posizionare e deve essere sottoposta ad una manutenzione periodica non particolarmente complicata. La tentazione del fai-da-te è da sconsigliare, in quanto potrebbe portare ad un risultato non sicuro.

Gli esperti di Play Casoria conoscono bene i segreti per risparmiare tempo, posizionando la pavimentazione antitrauma nel modo più efficiente e funzionale, ma soprattutto sicuro, nel pieno rispetto delle normative vigenti.

Cosa si intende per superficie antitrauma?

Quando parliamo di una pavimentazione antitrauma parliamo di una superficie ad assorbimento di impatto sull’intera area di impatto, obbligatoria sotto tutte le attrezzature per aree da gioco con un’altezza di caduta libera maggiore di 60 cm e/o sotto le attrezzature che provocano un movimento forzato sul corpo dell’utilizzatore. Ogni gioco, che sia uno scivolo o un’altalena, definisce la propria area di impatto e la propria altezza di caduta.

Tipologie di superficie antitrauma

Esistono due soluzioni in materia di superfici ad assorbimento di impatto, una naturale ed una artificiale.

Superfici ad assorbimento di impatto naturali: in questo caso è possibile utilizzare materiali come la sabbia, il terreno/prato naturale, la ghiaia, con opportuni spessori, che devono rispondere alla Norma Uni di riferimento (Uni 1176-1).

Superfici ad assorbimento di impatto artificiale: possono essere ottenute in due modi, con le mattonelle di diverso spessore e con la colata di materiale sfuso, secondo la Norma Uni En 1177.

Quando si sceglie di posizionare una pavimentazione antitrauma artificiale in gomma è necessario stabilire bene quale sarà lo spazio preciso in cui si andrà a posizionare, la motivazione per cui si acquista. La scelta del colore andrà poi declinata a seconda dell’ambiente in cui si decide di collocare il pavimento antitrauma (area gioco, ludoteca, interno o esterno). Il colore servirà ai più piccoli per distinguere lo spazio gioco dalle altre aree della struttura.

La pavimentazione antitrauma per spazi esterni che andrà collocata in giardini, parchi gioco per bambini e piscine dovrà essere composta da piastrelle drenanti, permeabili, antimuffa e antibatteriche, oltre fonoassorbenti. Tutte queste caratteristiche rendono la superficie adatta agli ambienti popolati da bambini.

La pavimentazione antitrauma è removibile e amovibile: una soluzione perfetta anche per eventi temporanei.

Dopo aver scelto modelli e tipologie della pavimentazione antitrauma, è necessario rivolgersi ad un rivenditore serio ed affidabile, come Play Casoria, garanzia di sicurezza e professionalità per l’allestimento di piccole e grandi aree gioco interne o esterne.

Dove installare una pavimentazione antitrauma

La superficie ad assorbimento di impatto è obbligatoria per legge in tutti quei luoghi in cui la sicurezza deve essere messa al primo posto: i luoghi frequentati dai bambini. Stiamo parlando di parchi gioco, asili, scuole e giardini, ma anche di palestre, piscine, campi sportivi, scuderie. Insomma, qualsiasi spazio in cui risulti necessaria la salvaguardi dell’incolumità di chi frequenta ogni giorno questi spazi.

Ma non è tutto: la pavimentazione antitrauma è adatta anche per ambienti che non vengono immediatamente associati al suo utilizzo. Alcuni esempi? I balconi di casa e gli spazi in cui si pratica attività di agility dog. Sono sempre più numerose le persone che scelgono di tappezzare il pavimento di queste aree con superfici ad assorbimento di impatto naturali di altissima qualità e molto pratiche.

Questo tipo di pavimentazione, infatti, permette di non scivolare e di attutire il colpo in caso di caduta. Indispensabile dove si allena, si gioca e ci si muove. Una protezione utile per grandi e piccini, garanzia di sicurezza e qualità firmata Play Casoria, l’azienda numero uno in fatto di giochi sicuri e certificati.

 

Pubblicato in: Articoli